La CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO (o DELLA PENSIONE) è una forma di finanziamento che viene rimborsato a rate mensili a tasso fisso.

Può essere ottenuto da lavoratori dipendenti, pubblici e privati, sia a tempo indeterminato che determinato e dai pensionati.

A differenza di altre forme di prestito, le rate vengono trattenute direttamente dalla busta paga o dal cedolino pensione nella misura massima di un quinto dello stipendio/pensione, fino ad esaurimento del debito.



Scopri di più






Il suo nome deriva dal fatto che la rata massima mensile è pari ad un quinto del totale del proprio stipendio netto. Le rate, a prescindere dal loro importo, vengono trattenute dalla busta paga o dalla pensione, direttamente dal datore di lavoro o dall’Inps. L’importo della rata rimane costante, ed è predefinito dal piano finanziario concordato fra lavoratore e società finanziaria.
Per richiedere un prestito con la cessione del quinto, non serve la presenza di un garante, né la firma di cambiali. Tale tipologia di finanziamento è regolamentata dalla Legge 180/50.
Per i dipendenti ed i pensionati, è estremamente facile e vantaggioso rivolgersi ad Unicafin per richiedere un prestito con la cessione del quinto. Quando i vincoli o le garanzie richieste dagli istituti bancari rendano impossibile ottenere un prestito personale, la cessione del quinto si rivelerà una soluzione tanto sicura quanto rapida.
Ecco i vantaggi che vi offre Unicafin Srl:

    • non viene chiesta la motivazione per la quale si desidera il prestito;
    • il finanziamento viene concesso sempre a firma unica;
    • viene concesso anche in caso di altri finanziamenti già in corso;
    • dopo alcuni giorni, si può ricevere un anticipo cospicuo;
    • il tasso di interesse non è mai soggetto a variazioni;
    • il pagamento delle rate avviene ogni mese, tramite la busta paga, a cura del proprio datore di lavoro (o dell’Inps);
    • per tutelare il lavoratore e la sua famiglia, sono comprese le assicurazioni “rischio impiego” e “rischio vita”;
    • in qualsiasi momento, la cessione del quinto può essere estinta.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA:

LAVORATORE DIPENDENTE

      • Carta d’identità e Codice Fiscale

 

      • CUD e ultime 2 buste paga

PENSIONATO INPS O INPDAP

      • Carta d’identità e Codice Fiscale

 

      • Ultimo modello CUD

 

      • Modello OBIS/M o Cedolino di pensione

 

      • Certificato di quota cedibile (da richiedere alla Sede INPS di competenza)


Richiedi informazioni

“Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per tutte le condizioni contrattuali ed economiche consultare le “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” disponibili presso gli Agenti in attività finanziaria di Santander Consumer Bank e sul sito www.santanderconsumer.it, sezione Trasparenza. Salvo approvazione di Santander Consumer Bank”